Hotel
  1. Fecha de llegada
  2. Fecha de salida
Alquiler de coches
Hoteles con Encanto
Voli economici

Cosa vedere a Barcellona

Oltre a passeggiare fra i suoi quartieri e piazze, conoscere i musei e approfittare delle sue spiagge, Barcellona ha molti luoghi che meritano d’essere visitati. Troverete qui sia attrazioni turistiche famose che altri luoghi rinomati.

Le nostre 5 visite da non perdere

  • Sagrada Familia La Sagrada Familia di Barcellona è l’opera più importante di Antonio Gaudí e il monumento più visitato di Barcellona. Scopri i suoi segreti.
  • Parque Güell Costruito fra il 1900 e il 1914 dal famoso architetto Antonio Gaudí, il Parque Güell è diventato, per meriti propri, una delle visite da non perdere a Barcellona.
  • Casa Batlló La Casa Batlló è il capolavoro di Gaudí ed è, ormai, un mito dell’arte. Fu construita fra il 1904 e il 1906, commissionato da Josep Batlló.
  • La Pedrera La Casa Milá, da tutti conosciuta come La Pedrera, per il suo aspetto roccioso, è un sorprendente edificio modernista creato da Gaudí fra il 1906 e il 1912.
  • Monastero di Pedralbes Fondato nel 1327, per ospitare le suore di clausura dell’ordine delle Clarisse, il Monastero di Pedralbes è, oggigiorno, uno dei migliori esempi dello stile gotico catalano.

Per gli amanti del calcio

  • Camp Nou Per le vittorie ottenute negli ultimi anni dal Barça, lo Stadio del Club Barcelona è uno dei luoghi più visitati della Spagna.

Altri luoghi da visitare a Barcellona

  • Cattedrale di Barcellona Conosciuta anche come la Seu o la Cattedrale di Santa Croce e Santa Eulalia, la Cattedrale di Barcellona è un buon esempio d’architettura gotica catalana del XIV secolo.
  • Poble Espanyol Creato per l’Esposizione Internazionale del 1929, il "Poble Espanyol" rappresenta i più bei angoli di vari paesini spagnoli.
  • Ospedale di Santa Croce e San Paolo L’Ospedale di Santa Croce e San Paolo è un impressionante complesso ospedaliero, costruito all’inizio del XX secolo da Lluís Domènech i Montaner e da suo figlio.
  • Palazzo Güell Edificato fra il 1885 e il 1890, su incarico di Eusebi Güell, il Palau Güell è un palazzo modernista e una delle più importanti opere di Gaudí.
  • Palazzo della Musica Catalana Il Palazzo della Musica Catalana è una delle sale di concerti più speciali del mondo e uno dei monumenti più rappresentativi del modernismo catalano.
  • Mercato della Boqueria Il Mercat de la Boqueria, o il Mercat de Sant Josep, è il mercato più famoso di Barcellona e una delle sue migliori attrazioni turistiche.
  • Basilica di Santa Maria del Mare Costruita tra il 1329 e il 1383, Santa Maria del Mare è una bellissima basilica, considerata il migliore e il più completo esempio d’architettura gotica catalana.

Tre luoghi dove andare con bambini

Oltre al Parque Güell e al Parco della Cittadella, questi tre luoghi sono delle attrazioni perfette da visitare con i bambini.

  • Tibidabo Il Tibidabo è la cima più alta della zona montuosa di Collserola. Con 512 metri d’altezza, è uno dei migliori belvederi per contemplare la città.
  • Parco Zoologico di Barcellona Il Parco Zoologico di Barcellona accoglie una delle collezioni d’animali più importanti d’Europa ed è conosciuta per essere stata la casa del gorilla albino Copito de Nieve (Fiocco di neve).
  • Acquario di Barcellona L’Aquarium di Barcellona è uno degli acquari più importanti del mondo. Accoglie più di 11.000 specie di pesci e 450 tipi di animali marini.

Altre visite

  • Belvedere di Colombo Costruito in onore del famoso navigatore, il Monumento a Colombo è un suggestivo belvedere di 60 metri d’altezza situato vicino al porto di Barcellona.
  • Torre di Collserola La Torre di Collserola è un’enorme torre di telecomunicazioni di 288 metri d’altezza ed è l’edificio e il belvedere più alto di Barcellona.
  • Gran Teatro del Liceo Inaugurato nel 1847, con una traiettoria tortuosa, il Gran Teatro del Liceo è il teatro in attivo più antico e prestigioso di Barcellona.
  • Torre Agbar Con 145 metri d’altezza e 38 piani, la Torre Agbar è uno degli edifici più famosi di Barcellona, soprattutto quando s’illumina di notte.

Uno spettacolo da ricordare

  • Framenco en Barcellona Attualmente Barcellona è considerata la terza capitale del flamenco in Spagna, superata soltanto dall’Andalusia e da Madrid.

Come risparmiare nelle visite?

Per spendere meno in queste e in molte altre visite di Barcellona, non perdetevi la sezione come risparmiare, dove scoprirete due tessere turistiche molto interessanti: